Il primo raccolto di Ilboutoul: un bel successo!

Vi ricordate della giovane Ilboutoul Boukra? L’avete vista mostrare in questo video le aree del suo campo, coltivato con tanta fatica insieme a suo padre, ai bordi della laguna pluviale di Tabalak, in Niger. Nonostante la semina sia avvenuta a stagione inoltrata l’orto bio di Ilboutoul ha raggiunto una produzione tale da poterne destinare una parte alla vendita. Un bel successo! E’ riuscita a vendere metà del raccolto di patate e cipolle e anche 200 dei 300 chili di sorgo raccolti sono stati destinati alla vendita. La vendita dei prodotti agricoli insieme a quella dei residui delle piante utilizzati come foraggio animale le hanno permesso di provvedere per tutta la sua famiglia e le hanno anche consentito di comprarsi un vitello.

La nuova stagione agricola in Niger è alle porte. Ilboutoul quest’anno vuol partire con i tempi giusti per la semina e se possibile allargare la sua produzione bio al pomodoro e alla papaya. Ha messo le sue prime 9 pepiniere per la produzione di cipolle. Guardala qui con quanta soddisfazione mostra i suoi risultati.

COSPE