L’orto di Mlawula

C’è un angolo pressoché sempre verde a Mlawula e solo l’acqua, il lavoro costante e la passione di un gruppo di contadini rendono questo orto un ecosistema armonioso. E’ facile perdersi e ritrovarsi tra le file di banani e alberi di papaya e le piante alte di peperoncini e ocra. Quaranta persone coltivano dei piccoli singoli appezzamenti per il consumo familiare e per la vendita nelle zone circostanti. Camminandoci in mezzo si può leggere il diverso approccio di ciascun contadino. Job e Mary da più di un anno hanno introdotto cambiamenti che, da piccoli, sono diventati importanti e di modello per gli altri membri dell’orto comunitario. “I cambiamenti positivi sono stati nella formazione sull’agroecologia che ci ha permesso di imparare nuove tecniche sostenibili e adattarle sulla nostra terra”- Mary ha raccolto gli ultimi pomodori, coltivati naturalmente senza uso di prodotti chimici, e li venderà nella comunità. Il semenzaio è già pieno di nuove piantine da coltivare.

 

DSC_0158_small DSC_0151_small

 

Stella
Stella Beghini è la nostra preziosa storyteller nella campagna “Ecolubombo, le filiere del cibo”: abbiamo raccontato e continueremo a raccontare le comunità della "Lubombo Region" attraverso le sue foto e le sue interviste ai protagonisti e alle protagoniste di questa avventura. Uomini e donne impegnati nel cambiamento e nel miglioramento delle proprie condizioni di vita attraverso la conservazione e la valorizzazione delle immense risorse presenti sul territorio.

One Comments

Lascia un commento